Aghape Associazione

Stai Visitando: Home » Attivita' » Glossario e Discipline
Martedì, 23 Gen 2018

Grafologia

E-mail Stampa PDF

 

Lo studio della simbologia dello spazio grafico fu introdota in grafologia dallo svizzero Max Pulver, eclettico intellettuale, filosofo e psicologo collaboratore di Jung, che ha intuito come le teorie junghiane sugli archetipi e i simboli legati alla spazialità potessero applicarsi agli studi sul gesto grafico.

 

Pulver ha intuito che il foglio su cui noi scriviamo corrisponde allo spazio fisico in cui ci muoviamo e che il movimento grafico che ognuno di noi esegue per scrivere corrisponde al nostro comportamento abituale nella realtà.

 

Il foglio viene riempito dallo scrivente come crede pi√Ļ opportuno, poich√® nell'azione del soggetto si manifesta come si percepisce e vive lo spazio.

 

Sostanzialmente la scrittura è un simbolo che si sviluppa in luoghi simbolici.

 

Ma cos'è un simbolo? Diventa "simbolo" quella dimensione che qualunque oggetto assume nel momento in cui sollecita in noi risposte non inerenti l'oggetto stesso.

 

Torna al Glossario Torna al Glossario e Discipline
Powered by Web Agency

Seguici su Facebook

APPROFONDIMENTI

La Favola dell'Amore

Esperienze piu' gettonate

Progetti

Centri e Professionisti Accreditati

Progetti 

Calendario

Calendario Formazione Umana

 

 

Incontri, percorsi e laboratori
per la tua crescita personale
e professionale 

 

 

Sitemap